La situazione iniziale

VDL Belgium è una delle 87 aziende che fanno parte del gruppo olandese VDL Group, ed esegue lavorazioni meccaniche di alta qualità, sia per le altre aziende del gruppo, che per clienti esterni molto importanti, principalmente nel settore automotive. Nel 2000 un incendio ha distrutto completamente il suo stabilimento ma VDL Belgium è ripartita concentrandosi sui sistemi di scarico, forniti principalmente a Scania e Volvo. Da qui è ripartita la sua attività, che oggi spazia in diversi ambiti, pur mantenendo l’automotive come settore di riferimento. Oggi sono in 100 persone, occupano uno spazio di 16.000 mq e sono la più grossa azienda del Gruppo, al di fuori dei confini olandesi.

Impatto

Specializzata nella lavorazione del tubo, VDL Belgium produce a partire dal disegno del cliente, che sempre più spesso fornisce modelli 3D, per realizzare parti sempre più complesse. Eseguire lavorazioni laser tridimensionali, su un tubo già curvato, grazie al sistema LT-FREE non è stato più un problema.

La soluzione

Per fornire clienti importanti, gli aspetti essenziali della produzione sono il costo, la qualità e i tempi di consegna. LT-FREE ha cambiato il processo produttivo, rendendolo più efficiente. In alcuni casi oggi si arriva a risparmiare fino al 50% sui costi rispetto al passato.

La flessibilità di poter realizzare praticamente qualsiasi particolare grazie ai due robot è probabilmente la caratteristica più apprezzata di LT-FREE.
Oltre che il laser in fibra, l’utilizzo di due robot e due tavole per il sostegno del pezzo è un altro grande vantaggio: tutte le operazioni di carico e scarico avvengono in tempo mascherato, con un grande guadagno in termini di tempi e qualità. LT-FREE ha drasticamente ridotto anche i tempi di attrezzaggio. Un pezzo che necessitava di sette lavorazioni diverse, ora si produce solo con tre: taglio a misura, piegatura e taglio post piega. A tutto ciò si aggiunge anche la semplicità di utilizzo del sistema. In breve gli operatori sono riusciti a raggiungere una dimestichezza e una velocità impensabile: un particolare con sei lavorazioni distinte, che con i metodi tradizionali avrebbe richiesto tre giorni, è stato finito in 5 ore.

Il sistema LT-FREE funziona anche come una sorta di verifica di qualità del processo. In termini di tolleranze sui pezzi, il cliente ha esigenze molto stringenti, come quelle richieste dal sistema LT-FREE. E se il pezzo è curvato con una precisione sufficiente per essere lavorato da LT-FREE, si può essere certi che vada bene anche per il cliente.

I vantaggi

Rispetto alle tecnologie tradizionali, LT-FREE assicura più rapidità, affidabilità, e una riduzione dei costi accessori (in particolare delle maschere per tenere il pezzo in posizione nelle varie fasi di lavorazione). Il tutto anche con una notevole semplicità d’uso.

Aspetti tecnici

La versatilità e la flessibilità del laser permette di lavorare anche pezzi complessi in modo efficiente, preciso, e con risultati di alta qualità. L’utilizzo di due robot e due tavole per il sostegno del pezzo consente di realizzare tutte le operazioni di carico e scarico in tempo mascherato.